Come evitare i dolori fisici da lavoro sedentario

Come evitare i dolori fisici da lavoro sedentario

Chi lavora in ufficio, seduto ore e ore dinanzi un computer spesso torna la sera a casa con terribili dolori di schiena. Per evitare tutto questo è possibile seguire alcuni consigli e praticare piccoli esercizi, a casa o sul luogo di lavoro, che aiutano a migliorare la postura e il benessere fisico.

Innanzitutto non bisogna stare seduti con la schiena ricurva stile uomo primitivo, in questo modo si rischia di provocare delle contratture. Può essere utile fare uso di sedie ad altezza regolabile e dotate di braccioli per mettere a riposo le spalle. 
Lo schermo deve essere tenuto almeno a 40/60 cm di distanza dagli occhi e i caratteri devono essere abbastanza grandi in modo da poter essere letti senza avvicinarsi troppo al PC. 
Infine è consigliabile ripetere questi esercizi di stretching 3/4 volte al giorno: 
Per il collo: piegare il capo prima verso sinistra e successivamente verso destra. Portare il mento al petto e poi ruotare il capo verso l’alto fino ad arrivare con lo sguardo al soffitto. Successivamente bisogna di nuovo ruotare il capo verso destra e poi verso sinistra. 
Per braccia e schiena: incrociare le dita e portare le braccia verso l’alto, tenendo i palmi in alto e mantenendo la posizione per qualche secondo. Lasciare cadere le braccia e ripetere l’esercizio dalle 3 alle 5 volte.

Un’alternativa pratica e funzionale è l’utilizzo di attrezzi, spesso utilizzati nelle palestre, ma che possono, a prezzi piuttosto convenienti, essere acquistati da aziende leader di settore, anche online.