GLI STADI DELLA CELLULITE

GLI STADI DELLA CELLULITE
La cellulite rappresenta un vero e proprio incubo per tutte le donne, in Italia sono addirittura 24 milioni a esserne colpite e spesso non si conoscono i rimedi e i trattamenti utili a combatterla.
Uno dei problemi principali è che non esiste una sola forma di cellulite ma sono state individuate ben 29 patologie diverse. Per questo motivo prima di iniziare qualsiasi cura è giusto capire a che stadio si è arrivate.
Ci sono 4 stadi di sviluppo della cellulite:
1) Stadio congestizio: per nulla visibile e fastidioso. La pelle in superficie appare normale ma nel tessuto sottocutaneo è cominciata la stasi a livello dei capillari, con un aumento della permeabilità dei tessuti e un’iniziale dissociazione degli adipociti.
2) Stadio edematoso: in questo caso tastando la pelle con le dite si possono vedere i primi segni dell’alterazione degli adipociti, del rallentamento della circolazione, e della formazione dell’edema. 
3) Stadio fibroso: adesso la cute a buccia d’arancia è visibile. Il tessuto connettivo aumenta e contemporaneamente si indurisce il tessuto adiposo, la cute perde elasticità. Iniziano i primi dolori localizzati.
4) Stadio sclerotico: nell’ultimo stadio si palesa la cosiddetta pelle a materasso, con noduli sempre più grandi e la superficie della cute dolente e fredda. Questo è lo stadio più critico e a questo punto il disturbo diventa praticamente impossibile da debellare.
Le nostre convenzioni per i trattamenti anticellulite: