PERCHÉ RIDURRE IL CONSUMO DI GRASSI SATURI?

PERCHÉ RIDURRE IL CONSUMO DI GRASSI SATURI?

Come tutti ben sanno i cibi quali salumi, insaccati, formaggi e altri alimenti che contengono molti grassi saturi sono un vero pericolo per l’uomo. Una ricerca pubblicata sulla rivista americana Science, mostra che chi si nutre con questi alimenti ricchi di grassi saturi assume un numero maggiore di “batteri cattivi” rispetto a chi ne limita il consumo.

Questo perchè i grassi saturi restando intatti nel tragitto che li porta dallo stomaco all’intestino, al loro passaggio riescono a portarsi via tutti i “batteri buoni”. Per questo è consigliabile ridurre il loro consumo sostituendo questi alimenti con prodotti meno nocivi.
Ad esempio conviene scegliere carne magra al posto di insaccati e salumi ed inoltre la carne di bovini che si cibano di erba è più poveri di grassi saturi e più ricca di Omega 3. Nel proprio panino è più salutare una fetta di avocado che un cucchiaio di maionese, provare per credere:
Taggato con