SANITÀ: FARMACI ACCESSIBILI E ESENZIONI PER PAZIENTI CON MALATTIE RARE

SANITÀ: FARMACI ACCESSIBILI E ESENZIONI PER PAZIENTI CON MALATTIE RARE
Buone notizie per i circa 600mila pazienti italiani affetti da malattie rare, infatti durante la Conferenza Stato-Regioni, nella sessione di lavori presieduta dal sottosegretario alla Salute Vito De Filippo, è stato approvato il Piano Nazionale delle Malattie Rare.
 
Vito De Filippo commenta la sessione: “Abbiamo messo a sistema tutta la catena di formazione, diagnosi precoce, uso dei farmaci e delle terapie cercando di ridurre la variabilità nella qualità dei servizi offerti ai pazienti e nella loro accessibilità, causata soprattutto da differenze in termini di conoscenza ed esperienza sulle singole malattie, che si riflettono inevitabilmente in differenti capacità di diagnosi e follow up nelle diverse realtà regionali e locali. E abbiamo affrontato anche il tema dei costi, esentando questi pazienti da ogni contributo“.
 
Il Piano Nazionale delle Malattie Rare avrà durata triennale e alla base di questo oltre all’esenzione da ogni contributo dei pazienti con malattie rare, ci sarà anche il coinvolgimento dello Stabilimento chimico farmaceutico militare (SCFM) per mettere a disposizione farmaci a costi ridotti.
Per quanto riguarda la prevenzione, si è deciso di puntare su screening, consulenze preconcezionali e prenatali e promozione di corretti stili di vita.
Taggato con