La “Pillola senza la Pillola”: solo il 32% lo conosce?

La “Pillola senza la Pillola”: solo il 32% lo conosce?

Riparte “Love it! Sesso consapevole”, la campagna di informazione e sensibilizzazione promossa dalla SIGO – Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia in collaborazione con “La pillola senza pillola”, progetto educazionale di MSD Italia. Sarà Napoli, a dare ufficialmente il via alla campagna in occasione del Salone dello Studente con uno spazio nel quale le ragazze potranno consultare gratuitamente, e in forma anonima, un team di ginecologi che risponderanno a domande, dubbi e curiosità su sessualità e contraccezione. Presso lo stand saranno inoltre distribuiti gratuitamente il bracciale simbolo della campagna e la Guida alla contraccezione “La pillola senza pillola”. E sulla scia del successo ottenuto nel 2014 sarà nuovamente a disposizione gratuita di tutte le giovani donne sul sito web www.lapillolasenzapillola.it il gruppo di giovani ginecologhe “Love Band” con un servizio di consulenza online che garantisce la più assoluta riservatezza. Nel corso del 2015 sarà possibile trovare lo stand Love it! nelle tappe del Salone dello Studente su tutto il territorio italiano: dopo Napoli, Milano, Firenze, Rimini, Torino, Pescara, Roma, Bari e Catania, sono i primi appuntamenti ai quali se ne aggiungeranno altri ancora nel corso dell’anno. L’indagine condotta nel 2014 ha evidenziato che quasi il 40% delle ragazze vorrebbe cambiare il tipo di contraccettivo ormonale che sta usando. Ma quanto sanno le ragazze di contraccezione ormonale che non utilizza la pillola? Solo un esiguo 32% afferma di conoscerla, nonostante oggi siano numerosi i metodi contraccettivi disponibili, come ad esempio quelli a basso dosaggio ormonale, sicuri, efficaci, e che, liberandole dalla routine dell’assunzione quotidiana, sono a ‘prova di dimenticanza’, come ad esempio, l’anello vaginale, il metodo contraccettivo che ha suscitato maggiormente la curiosità delle ragazze (52%).

Taggato con