Le uova amplificano i benefici delle verdure

Le uova amplificano i benefici delle verdure
(ANSA) Aggiungere di tanto in tanto delle uova all’insalata può fare bene, perche’ così aumentano significativamente i nutrienti assorbiti dalle verdure, in particolar modo i carotenoidi, derivati da prodotti come pomodori, lattuga e carote, che agiscono come potenti antiossidanti e contribuiscono a proteggere contro il cancro e le malattie cardiache, oltre a preservare la vista. E’ quanto dimostra uno studio della Purdue University, negli Usa. 
Lo studio ha coinvolto 16 uomini in salute, che sono stati invitati a consumare tre tipi diversi di insalate: con una base uguale (carote, pomodori, spinaci e lattuga romana e bacche di goji) ma senza uovo, con un uovo e mezzo o tre uova intere strapazzate. Dall’analisi dei dati e’ emerso che coloro che avevano mangiato la quantità maggiore di uova hanno registrato un assorbimento dei carotenoidi maggiore da tre a nove volte. I carotenoidi presenti nell’insalata erano il beta-carotene, l’alfa-carotene, il licopene, la luteina e la zeaxantina. 
In particolare, lo studio ha dimostrato che tre uova intere hanno contribuito al 10 per cento della luteina totale consumata e il 14 per cento della zeaxantina totale consumata , mentre gli altri tre tipi di carotenoidi secondo gli studiosi sono stati ricavati esclusivamente dall’insalata. “Questo e’ un modo – ha spiegato ill professor Wayne Campbell, autore della ricerca – per aumentare il valore nutritivo delle verdure ma anche di ricevere i benefici nutrizionali dei tuorli d’uovo”.
Taggato con