A maggio nei ‘campus’ universitari consulenze ginecologiche gratuite

A maggio nei ‘campus’ universitari consulenze ginecologiche gratuite
(liberoquotidiano) Sessualità e contraccezione: quanto sono preparate le ragazze in materia? Per offrire un confronto, risposte e la possibilità di consulenza specialistica alle studentesse universitarie italiane arriva direttamente nei campus la campagna di informazione e sensibilizzazione promossa dalla SIGO in collaborazione con ‘La pillola senza pillola’, progetto educazionale di MSD Italia.  La campagna è dedicata alle giovani donne che intendono essere protagoniste in tutte le più importanti decisioni della loro vita e che in materia di sesso vogliono avere la possibilità di scegliere il metodo contraccettivo che meglio si adatta al ritmo della loro vita. Saranno 7 le università, in altrettante città italiane (Roma, Catania, Padova, Napoli, Milano, Pisa e Cagliari) ad ospitare dal 5 al 21 maggio lo spazio educativo ‘La pillola senza pillola’ all’interno di University box, road show che mette in contatto migliaia di studenti universitari, offrendo loro divertimento, informazione, giochi ma anche la possibilità di avvicinarsi al mondo del lavoro. L’evento itinerante ospiterà uno spazio per approfondire i temi della sessualità, dove le ragazze potranno consultare gratuitamente, e in forma anonima, un team di ginecologi che risponderanno a domande, dubbi e curiosità su sessualità e contraccezione. Presso lo stand saranno inoltre distribuiti gratuitamente il bracciale simbolo della campagna Love it! e la Guida alla contraccezione La pillola senza pillola.
I risultati dell’indagine. Secondo un’indagine condotta tra oltre 700 ragazze che hanno partecipato agli incontri della  campagna educativa Love it! Sesso consapevole nel 2014  quasi il 40% delle ragazze vorrebbe cambiare il tipo di contraccettivo ormonale che sta usando. Ma quanto sanno le ragazze di contraccezione ormonale che non utilizza la pillola? Solo un esiguo 32% afferma di conoscerla, nonostante oggi siano numerosi i metodi contraccettivi disponibili, come ad esempio quelli che liberando dalla routine dell’assunzione quotidiana sono a ‘prova di dimenticanza’, come ad esempio il cerotto, l’impianto sottocutaneo, la spirale medicata e l’anello vaginale, quest’ultimo è quello che ha suscitato maggiormente la curiosità delle ragazze (52%). Per garantire a tutti le informazioni, non solo per chi risiede nelle città coinvolte dal tour di maggio, è attivo il servizio di consulenza gratuita online sul sito www.lapillolasenzapillola.it. La Love Band, una squadra di giovani ginecologhe, aiuterà infatti, le ragazze a superare perplessità e timori legati alla sessualità e all’uso della contraccezione, grazie ad un servizio di consulenza online che garantisce la più assoluta riservatezza. Lo stand de ‘La pillola senza pillola’ vi aspetta all’interno dei campus della Sapienza Università di Roma e dell’Università di Catania il 5-6-7 maggio, presso l’Università di Napoli ‘Federico II’ e l’Università di Padova, il 12-13-14 maggio e infine presso l’Università di Pisa, l’Università di Cagliari e presso il Politecnico di Milano il 19-20-21 maggio. (CARLOTTA DONNINI)
Tutte le informazioni sulla contraccezione e sui prossimi appuntamenti della campagna Love it! Sesso consapevole sono disponibili sul sito www.lapillolasenzapillola.it 
Taggato con