Ticket sanità, scoperti 4mila evasori nell’Asl di Benevento

Ticket sanità, scoperti 4mila evasori nell’Asl di Benevento
(ottopagine)  Sono circa 4mila, solo per l’anno 2011, gli utenti beneventani che avrebbero evaso il ticket sulle prescrizioni sanitarie, per un importo totale  di 250mila euro. La somma è stata recuperata ma le cifre sono destinate ad aumentare, perché  non è stato ancora calcolato l’ammontare esdatto delle  sanzioni da applicare.
850 i presunti evasori che hanno presentato ricorso, ritenendo ingiusto il provvedimento. Ora si si dovrà procedere a ulteriori verifiche. Il dato è stato comunicato dal Servizio Ispettivo della Asl, che ha richiesto l’istituzione di un tavolo congiunto con tutte le auto rità preposte al controllo dell’evasione: il Prefetto di Benevento, la Guardia di Finanza, l’Agenzia delle Entrate e i vari distretti Asl. 
I controlli avverranno con il supporto della Guardia di Finanza e dell’Ufficio delle Entrate, enti che hanno il potere di verificare se i redditi dichiarati dagli utenti sono veritieri oltre alla possibilità di incrociare i dati depositati in archivio.
Al momento non è possibile procedere al recupero crediti per l’evasione relativa agli anni compresi tra il 2012 e il 2014, perché bisogna regolamentare e definire prima di tutto la questione del 2011. 
Taggato con