Polveri sottili, Bratti: le soluzioni tampone non servono.

Polveri sottili, Bratti: le soluzioni tampone non servono.
“La situazione climatica ambientale che abbiamo vissuto negli ultimi mesi è stata la peggiore degli ultimi 5 anni, ma è impensabile risolvere il problema delle Pm10 con dei provvedimenti saltuari. Bloccare le automobili è un esempio ma non è la strada da seguire.” 
E’ questo l’incipit dell’intervento di Alessandro Bratti deputato del Partito Democratico e presidente della commissione nazionale ecomafie intervenuto al convegno PM10 Avellino: buone pratiche per prospettive “zero pollution” organizzato dal forum vertenze ambientali e dal responsabile ambiente del Pd Mario Pagliaro, insieme ai circoli PD Aldo Moro, Francesco de Sanctis, Il coraggio di Cambiare, Laboratorio Democratico, Libertà e partecipazione e al quale hanno partecipato anche: Pierfrancesco Maran – Assessore Mobilità e Ambiente Comune di Milano e Piero PELLIZZARO – fondatore “Climalia”, GdL Enti Locali “Kyoto Club” entrambi collegati via Skype; Giovanni De Feo – docente Ecologia Industriale Università degli Studi Salerno.

Continua a leggere