Due fratellini normali di giorno e paralizzati di notte a causa di una strana malattia

Due fratellini normali di giorno e paralizzati di notte a causa di una strana malattia

É davvero strano quello che accade a due fratellini pakistani, Abdul Rasheed e Shoaib Ahmed, affetti da una malattia alquanto strana e a cui i medici non riescono a dare una spiegazione. I due infatti sono normali bambini di giorno, ma quando cala la notte non sono più in grado di muoversi o addirittura parlare! Tutto ciò fino a che non rispunta il sole. I bambini hanno rispettivamente 9 e 13 anni. Nel villaggio in cui vivo li hanno soprannominati i “bambini solari” data la loro estrema sensibilità al sole. I bimbi svolgono una vita piuttosto normale, se si pensa che di giorno vanno a scuola regolarmente, fanno i compiti, giocano, ma non appena arriva il tramonto scappano a casa prima di entrare nello stato vegetativo notturno.

Sono molti i medici che hanno visitato i bambini cercando di capire a cosa fosse dovuto questo particolare disturbo, ma nessuno è stato in grado di fare una diagnosi… Una delle ipotesi era quella che i bimbi fossero troppo sensibili all’influsso del sole, ma ciò è stato smentito dal fatto che loro restano perfettamente “normali” nelle giornate nuvolose o di pioggia! Inoltre si è visto che messi in una stanza totalmente buia, di giorno, sono rimasti completamente attivi. Si potrebbe dunque trattare di un disturbo genetico, dovuto anche al fatto che i genitori sono cugini di primo grado. Fatto sta che per i due piccoli “cenerentoli” la situazione sarà sempre più difficile crescendo…