Chirurgia plastica post-bariatrica. Gli interventi possono essere eseguiti in convenzione con il SSN

Chirurgia plastica post-bariatrica. Gli interventi possono essere eseguiti in convenzione con il SSN

Gli interventi di chirurgia plastica post-bariatrica comportano spesso una rapida perdita di peso che lascia segni evidenti sul corpo.
Il ruolo del chirurgo plastico è quindi quello di restituire ai pazienti ex-obesi un aspetto corporeo armonico e piacevole. Il body contouring o rimodellamento corporeo spesso necessita di 3-4 interventi e non ha solo finalità estetiche ma porta ad un miglioramento anche di malattie dermatologiche (intertrigo, irritazioni, infezioni) e psicologiche (depressione).
Gli interventi più praticati in questi casi sono l’addominoplastica, il lifting delle cosce e/o delle braccia e la riduzione mammaria o mastopessi. Gli interventi possono essere eseguiti in convenzione SSN (mutuabile).