Sanità. Trecento Biologi a Salerno per parlare di sport e nutrizione

Sanità. Trecento Biologi a Salerno per parlare di sport e nutrizione

Si terrà a Salerno, sabato 4 maggio (dalle 9 alle 18), il convegno dal titolo “Nutrizione e supplementazione nello sport. La gestione nutrizionale pratica dell’atleta nei vari sport“, promosso e organizzato dall’Ordine Nazionale dei Biologi.

All’evento, che sarà ospitato negli spazi del Grand Hotel Salerno, si prevede la partecipazione di almeno 300 Biologi. “La prestazione sportiva di un atleta – spiega Vincenzo D’Anna, presidente dell’Onb – passa per un’accurata preparazione fisica e, soprattutto, per un’adeguata alimentazione”. “Questa giornata – aggiunge D’Anna – vedrà un confronto tra esperti del settore, che ci mostreranno come sia importante, per uno sportivo, l’aiuto di un professionista in grado di calibrare un piano nutrizionale differenziato sulla base della disciplina praticata”. Durante i lavori del convegno, si parlerà anche di valutazione funzionale della composizione corporea dell’atleta, idratazione e performance agonistica, piani nutrizionali per gli sportivi e alimentazione personalizzata in base alle discipline agonistiche e ai casi clinici.

Tra i relatori saranno presenti Natale Gentile, Vincenzo Cosimato, Claudio Pecorella, Luca Rastrelli, Menotti Calvani, Fabio Pezzoni, Lisa Lasagna, Giulia Baroncini, Ennio Avolio, Fabio Buzzanca, Fabrizio Spataro e Francesco Ragone.

Leave a Reply

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname e indirizzo ip collegato al suo commento e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.
L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Medicina Channel manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

Your email address will not be published.

diciassette + sei =