Miele VS Antiobiotici

Miele VS Antiobiotici
A breve potremmo riporre in un cassetto i farmaci e curarci con un prodotto alimentare sicuramente più gustoso. Secondo una ricerca condotta dall’Università di Lund, Svezia, all’interno di un campione di miele fresco sono stati riconosciuti ben 13 batteri lattici, provenienti dallo stomaco delle api, capaci di annientare batteri dannosi per l’organismo umano. 
Ovviamente per la ricerca, pubblicata anche sull’International Wound Journal, è stato utilizzato del miele grezzo e non quello pastorizzato che troviamo in commercio. Gli scienziati hanno spiegato che durante il processo in cui le api operaie succhiano il miele e lo “iniettano” nell’alveare, si conservano dei composti microbici attivi efficaci contro i batteri nocivi. 
I ricercatori hanno sperimentato questo insieme di composti microbici attivi contro il MRSA, lo Stafilococco aureo resistente anche alla meticillina. I test sono stati più che positivi, infatti il campione estratto dal miele fresco è riuscito a neutralizzare tutti i batteri dannosi.
Taggato con