Prima gastroscopia al mondo senza tubo eseguita in Italia

Prima gastroscopia al mondo senza tubo eseguita in Italia

Si chiama NaviCam- Stomach System la prima “gastroscopia robotica” al mondo costruita in Cina.
Sarà eseguita in Italia per la prima volta, presso il Policlinico Gemelli di Roma. 

La procedura prevede l’utilizzo di una videocapsula con la forma di una compressa che, una volta inghiottita dal paziente, si muove autonomamente all’interno dell’apparato digerente. Le immagini vengono registrate attraverso una microcamera ed analizzate, la capsula viene poi espulsa per via fecale.

Oltre a facilitare di gran lunga la tecnica diagnostica, limitando i fastidi del paziente, la NaviCam permette una precisione molto più accurata, consentendo di individuare anche lesioni di dimensioni molto ridotte.

Si tratta di una tecnologia avanzata che negli ultimi anni era stata utilizzata solo per lo studio dell’intestino tenue, poiché per questioni anatomiche non era stato possibile adattare la videocapsula anche allo stomaco.
Un progresso importantissimo, che pone la  Uoc Endoscopia digestiva chirurgica della Fondazione Policlinico universitario Gemelli Irccs tra le eccellenze sanitarie mondiali.