PROBLEMI ALLA VISTA, RIMEDI E PREVENZIONE

PROBLEMI ALLA VISTA, RIMEDI E PREVENZIONE
Gli occhi vanno mantenuti in salute fino e oltre la terzà età e per far ciò gli esperti dell’American Academy of Ophthalmology hanno dispensato sia consigli generici su come proteggere gli occhi, sia consigli mirati per affrontar determinati problemi alla vista.
La prespiobia, problema che a causa della sclerosi del cristallino provoca la diminuzione del potere di accomodazione dell’occhio e si presenta in particolar modo nel passaggio dalla visione da lontano (non alterata) alla visione da vicino (che risulta difficoltosa). La prespiobia si manifesta improvvisamente e non c’è modo per prevenirla, ma secondo gli esperti statunitensi ci sono strategie per prevenire altri problemi alla vista come cataratta, degenerazione maculare e glaucoma.
La cataratta è un problema che si verifica quando il cristallino dell’occhio si opacizza e a causa dell’offuscamento sempre maggiore si ha una diminuzione della vista. Può colpire anche un solo occhio e secondo gli esperti questa è una condizione legata all’invecchiamento, come l’ingrigirsi dei capelli. A oggi il trattamento consigliato è quello che chirurgico che consiste nella rimozione del cristallino opacizzato e nell’inserimento al suo posto di una lente artificiale.
La perdita totale della vista può essere provocata dalla degenerazione maculare senile. Questa si può prevenire con l’alimentazione a base di vitamine A ed E, beta-carotene, luteina, zinco e rame. Durante la dieta non devono essere assunti elevate quantità di grassi, invece bisogna mangiare molta frutta e verdura.
Quando si verifica l’aumento della pressione interna dell’occhio connessa a una progressiva diminuzione del campo visivo siamo di fronte al problema del glaucoma. Questo disturbo della vista se non affrontato in tempo può causare la cecità completa. Questo tipo di problema a oggi è considerato irreversibile e l’unico rimedio consigliato dagli esperti dell’American Academy of Ophthalmology è quello di diagnosticarlo precocemente e intervenire subito con terapie per l’abbassamento della pressione oculare.
In generale gli esperti consigliano di effettuare visite oculistiche con regolarità; difendere gli occhi dal sole con uso di occhiali da sole; evitare di fumare; avere una dieta sana a base di verdure e frutta e alimenti ricchi di omega 3; tenersi stabili sul peso-forma e infine controllare e monitorare la pressione sanguigna.

Taggato con