Chi vive con un cane è più felice

Chi vive con un cane è più felice

26 Agosto: giornata mondiale del cane
Oggi, 26 Agosto, si celebra la giornata mondiale del cane. E chi vive con un cane forse già lo sa, ma è una delle convivenze che danno maggiore felicità all’essere umano.

Diversi studi, infatti, hanno fatto emergere cinque motivi per cui un cane fa bene alla salute.
RIDERE, RIDERE, RIDERE ANCORA
Pare che chi ha un cane rida di più. Secondo uno studio pubblicato da Society & Animals, gli amici umani dei cani hanno più probabilità di ridere durante la giornata. Ciò è dovuto alle espressioni buffe e ai comportamenti del proprio cane.
LA SALUTE MIGLIORA
Chi vive con un cane ha minore probabilità di ammalarsi di depressione. Non solo. Pare, infatti, che chi ha un’ipertensione al limite, ha visto i suoi valori migliorare dopo 5 mesi dall’adozione di un cane.
MIGLIORA LA SOCIALITÀ
L’avere un cane aiuta a migliorare la propria socialità. Gli amici umani dei cani hanno infatti più probabilità di incontrare altre persone e stringere nuove amicizie.
PIÙ MOVIMENTO
Tutti coloro che hanno un cane, specialmente coloro che non hanno un giardino, sono tenuti a portare a passeggio il proprio amico a quattro zampe più volte nell’arco di una stessa giornata. Va da sé che, più passeggiate, più movimento, più benefici per la salute.
MIGLIORE AUTOSTIMA
Vivere con un cane aiuta a migliorare la nostra autostima. Il motivo è da ricercarsi nel rilascio di serotonina, l’ormone del buonumore e nella riduzione del cortisolo, che provoca lo stress.