LA TV “INGRASSA” I BAMBINI

LA TV “INGRASSA” I BAMBINI
Una sorprendente ricerca degli studiosi del Norris Cotton Cancer Center di Lebanon, pubblicata su Jama Pediatrics, dimostra gli effetti negativa che ha il televisore nella cameretta dei bambini, infatti a quanto pare la tv aumenta il rischio di obesità per bambini e adolescenti.
Lo studio iniziato nel 2003 è stato basato su un campione di 6.500 ragazzi tra i 10 e i 14 anni, questi hanno risposto a un questionario creato ad hoc per ricercare il nesso fra rischio obesità e influenza dei mezzi di comunicazione. Dopo 2 e 4 anni i ricercatori hanno ricontattato i ragazzi per avere informazioni sul loro peso e la loro altezza in modo da poter calcolare il loro indice di massa corporea. 
Dai risultati è emerso che tutti quelli che hanno dichiarato di guardare la tv in cameretta hanno un indice di massa corporea più elevato rispetto agli altri. Secondo i ricercatori è probabile che la tv interferisca con il sonno dei ragazzi o che questi ultimi siano più esposti rispetto ai coetanei a pubblicità che incoraggiano il consumo di cibi poco salutari.
L’unico dubbio che gli studiosi non hanno è che la tv in cameretta, indipendentemente dal numero di ore che i bambini passano a guardarla, è da eliminare per poter fare un notevole passo in avanti contro la lotta all’obesità.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Taggato con